lunedì 7 maggio 2012

La natura che respira

Vorrei essere come la natura: altezzosa, spavalda, tanto sicura di sé da non temere giudizio alcuno.



Non importa che la sua tempesta procuri  ferite e nemmeno che il suo calore trasmetta la vita, lei è lì padrona del suo volere e della sua esistenza;




non pensa di meritare rimproveri e nemmeno apprezzamenti.


Lei non chiede di piacere
Lei respira e basta





Stefy