lunedì 29 settembre 2014

E ora sono qui...

Quanto ho aspettato questo momento! E già perchè finalmente dopo tanto programmare e cercare, cercare e programmare anch' io mi sono messa in gioco e sono in piena attività per la preparazione delle mie prossime mostre mercato.
 Ormai anche le pareti della mia casa sanno quanto amo creare con le mie mani e con la mia fantasia e il pensiero che potrò ancora condividere le mie passioni con chi è capace di apprezzarle,  mi rende molto felice ed emozionata.
Il mio carattere alquanto insicuro mi direbbe senz'altro di lasciar perdere ma ormai sono in gioco e ...voglio giocare.




Ora avrò la possibilità di dare forma alle mie innumerevoli passioni e di poter applicare tutte quelle tecniche che per tutti questi anni hanno rubato il mio interesse e le mie attenzioni.
Il mio più grande desiderio è quello di trasmettere quelle stesse sensazioni ed emozioni che provo io nell'ammirare quelle magnifiche creazioni, nate da mani di donne che riescono a liberare la loro immensa energia,  attraverso esse.
E' esattamente questo di cui ho bisogno: liberare la mia energia e canalizzarla con i tempi e i modi che deciderò di applicare. Non voglio ritrovarmi ancora completamente esausta e vuota.
Voglio (e non vorrei) che questo mio blog diventi nuovamente "il mio blog", il mio scoglio in mezzo al mare in cui rifugiarmi quando ho bisogno di me e di ritrovarmi per "essere" finalmente quella che sento di essere.

Un abbraccio.
Stefania