sabato 17 gennaio 2015

Broderie suisse



Tra un ricamo e l'altro mi fa piacere mostrarvi uno dei  lavori che nel mese di Dicembre mi ha occupato piacevolmente; si tratta di un asciugapiatti lavorato a broderie suisse.




Questa tecnica da ricamo è effettivamente molto semplice ma anche di grandissimo effetto!
L'ho scoperta qualche anno fa in versione americana con il nome di Chicken Scratch e subito ha attratto la mia attenzione.
Dai punti base ( croce e stella) si passa a quelli che rifiniscono il disegno, gli danno la forma e l'immagine voluta.


Una volta scelta la stoffa  a quadretti da utilizzare si passa ai colori che dovranno essere fortemente contrastanti in modo da far risaltare il disegno ottenuto.




 Un consiglio che posso dare è quello di utilizzare  filo moulinè  così da  dar maggiore luminosità al lavoro.



Sul web sono innumerevoli i tutorial di cui ci possiamo deliziare e anche i libri che ne trattano non mancano, personalmente ho utilizzato i manuali di  questa casa editrice  http://www.prestigioedizioni.it/prestashop/



A presto!

Stefania