mercoledì 14 settembre 2011

Riprendo dal punto croce: un angelo birichino

Questa estate ho respirato un'aria strana.
Le vicende che mi hanno coinvolto da vicino mi hanno fatto comprendere quanto delicata sia la vita e il suo divenire: basta veramente poco per compromettere tutto e all'improvviso quelle certezze che esistevano un attimo prima, un attimo dopo possono sparire senza nessun preavviso.
In questo stato d'animo la mia creatività è andata in stand-by, le mie mani hanno subìto una specie di paralisi e il desiderio di fare è finito sotto i piedi!
Fortunatamente, come diceva una mia vecchia amica tanti anni fa, all'mprovviso si comincia a risalire e la voglia di darsi da fare sta facendo di nuovo capolino...
Da questo momento un po' così è nato questo angioletto dispettoso che non si vuol lasciare sfuggire quel bel cuoricino........ci terrà veramente così tanto?
Il prossimo post condividerò con voi i ricordi freschi, freschi del mio ultimo viaggio che mio marito mi ha amorevolmente regalato:






un fine settimana in provenza !




Un carissimo abbraccio a tutti

Stefania
Posta un commento